Come migliorare la SEO per siti ADULT

by nidodelcuculo
seo siti adult consigli

Ora che hai il tuo sito quasi pronto per essere pubblicato  come abbiamo visto nella configurazione di WP MASS EMBEDDER, quello che dobbiamo fare per avere la una chance in più di ricevere visite al nostro sito è quella di mettere in pratica tutte le strategie SEO per un sito porno adulti.Potrai creare 100 siti porno, ma se non riuscirai ad applicare almeno le basi della SEO per siti ADULT, non riuscirai mai ad ottenere un vero vantaggio.

Come fare la seo per siti adult?

Partiamo subito che fare la SEO ADULT non è nulla di diverso da fare ottimizzazione per i motori di ricerca di qualsiasi altro sito, ma ci sono alcune cose che dobbiamo assolutamente prendere in considerazione.

Quando importi i video con i plugin di WPS MASS EMBEDDER, se non fai altro, ti limiti semplicemente ad importare un video e ti ritroverai nella condizione di avere lo stesso video uguale a tutti gli altri utenti che usano il plugin.

  • Stessa Thumbnail
  • Stesso titolo
  • Stessa descrizione
  • Stessi TAG….. insomma una copia di qualcosa che google già conosce.

Se hai un minimo di conoscenze SEO, saprai benissimo che Google odia profondamente i contenuti non originali, tutto quello che non porta nulla di nuovo per i suoi utenti e quanto questo penalizzi i siti che non rispettano le sue “indicazioni”.

Se vuoi iniziare questa avventura, tieni in mente quello che sto per dirti se non vuoi ritrovarti con un sito che non riceve visite, non cresce e non genera profitti.

Credimi ce ne sono molti più di quelli che pensi che non applicano queste basilari regole prima di pubblicare un video

Se non l’hai già fatto installa i plugin YOAST SEO o Rak Math, ti aiuteranno nella gestione SEO del tuo sito.

Ecco la lista delle cose da fare assolutamente prima di pubblicare il tuo prossimo video per adulti 

CONSIGLIO SEO PER SITI ADULT 1 : Cambia il Titolo del video.

Hai importato i tuoi video ed ora sono tutti nello stato Bozze. Prendi il primo, entra in edit cambiando il titolo in qualcosa di unico, qualcosa di sensazionale che incoraggia l’utente a cliccare e visualizzare il video.

Ottimizzare titolo seo adulti

Non farti scrupoli nel linguaggio anche volgare, anzi, per esperienza ti posso confermare che sono quelli più cliccati. 

Con il titolo in inglese traducilo interpretando il contenuto. Ad esempio se il titolo è “Bouncing big tits – Compilation” potresti tranquillamente trasformarlo “ Bouncing tits- 18 min di tette da vedere assolutamente” . Se puoi inserisci il riferimento alla tua parola chiave di categoria e sbizzarrisciti con la fantasia. 

La gente è sul tuo sito per vedere qualcosa,ma non sa cosa di preciso, sta a te incoraggiarli a fare azione e cliccare sul tuo titolo!!

Cambia la descrizione del video

Come per il titolo anche la descrizione del video deve essere univoca tra le migliaia di descrizioni per lo stesso video. Il consiglio è di scrivere 80-120 caratteri in questa descrizione includendo la tua parola chiave. Yoast SEO aiuta moltissimo in questa fase e google adora trovare descrizioni in linea con il titolo. Anche in questo caso potresti aggiungere qualcosa del tipo:

“ Il meglio delle scene hard con bouncing tits dai migliori video porno di tette grosse. Una compilation di donne mature over 40 che ……”  lascio a te trovare il seguito.

Anche qui non pensare troppo al formalismo. Breve descrizione e via al prossimo punto!

play btn

Assegna Una o più categorie al video per adulti

Dopo aver sistemato il titolo e descrizione verifica le categorie dove sarà inserito il video. Possono essere anche più di una, l’importante è che sia coerente con quello che vedrà il visitatore del sito…. Se la categoria è BIG BLACK T.. assicurati di non mettere video di donne Asiatiche.. hai capito… non serve andare oltre no?:)

Associa i Video TAG

Molto spesso quando si importano video, ti ritroverai con i TAG già inclusi. Questa è un’ottima base di partenza. Inizia ad importare prima video che hanno i tag compilati così da costruire un catalogo per i futuri video che non li avranno disponibili.

Idem anche con i video che contengono già i tag degli attori. 

Immagine in Evidenza

Questa è una delle azioni che faranno la differenza dal webmaster pigro ed inesperto del settore adult da quello che sa come fare i soldi conoscendo con i motori di ricerca! 

Clicca sulle impostazioni dell’immagine in evidenza ed aggiungi 

  • Testo alternativo
  • Titolo
  • Descrizione

Questi valori devono contenere la parola chiave del tuo video per essere davvero unici e non una copia già nota a google. 

Il plugin importa la stessa immagine per tutti, sta a te renderla unica rispetto al mondo di siti porno che già la usano,

Pro TIPS per webmaster adult

So che può sembrare noiso,ripetere la stessa operazione per ogni video, ma questo è l’unico modo per farti notare da google anche con un sito appena creato. Se vuoi fare le cose a dovere ti consiglio di 

  • cancellare la foto in evidenza impostata di default
  • fare uno screenshot durante la riproduzione del video
  • caricare la foto su https://tinypng.com/
  • riscaricare la versione compressa ed ottimizzata 
  • Upload della foto come immagine in evidenza

é una seccatura? SI.

Ne vale la pena !!! Non immagini quanto!

Ricorda che stiamo preparando un terreno fertile e raccoglieremo i frutti del nostro lavoro a tempo debito!!

CONISIGLI SEO PER IMPORTARE VIDEO CON WP MASS EMBEDDER

Controllo Tracking URL

Non è una vera e propria azione, ma un colpo d’occhio non fa mai male per assicurarti che ci sia il codice di tracciamento per la visita.

Quanti video importare ?

Questa è una domanda che ha più di una risposta.  In questo momento stiamo creando un sito nuovo con 0 contenuti. Il mio consiglio pratico è di iniziare con 50-60 video nel prime 2 settimane in modo che appena gli spider di google inizieranno a scansionare il sito avranno un po ‘di materiale da catalogare.

Dopo le prime settimane si può passare anche a pubblicare minimo 2-3 video al giorno per mantenere il feed sempre aggiornato.

Anche in questo caso puoi tranquillamente pianificare il lavoro, ovvero predisporre una serie di video ed impostare la data di pubblicazione futura.

Nel mio caso ho una pianificazione settimanale dove mi ritaglio il tempo per editare i video prima della pubblicazione con un anticipo di almeno 15 giorni. Questo vuol dire che i video che predispongono oggi  alla pubblicazione resteranno nella sezione pianificati di wordpress almeno 2 settimane cosi da garantire un continuo afflusso di nuovi video e un lavoro più regolare.

Ed ora che i video sono importati e ottimizzati SEO puoi attendere che google ed i motori di ricerca si accorgano del tuo sito o iniziare a mandare traffico a pagamento sul tuo sito

Related Posts

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Questo sito può essere tuo!!

X